Stai sfogliando il Sommario. Si può sempre tornare alla Home... oppure approfondire:

Familismo amorale


Familismo amorale

È la teoria che il politologo americano Edward C. Banfield elaborò dopo i suoi studi sul campo in un piccolo paese della Basilicata.

Secondo l’autore, il familismo amorale è la regola che guida il comportamento in alcune società arretrate, per le quali l’appartenenza alla propria famiglia è l’unico valore importante. Dunque nessuno persegue il vantaggio comune (a meno che non coincida con quello proprio o dei propri consanguinei); e porta i membri della comunità a diffidare della persona o dell’istituzione che voglia invece agire nell’interesse comune. In questo tipo di società, i pubblici ufficiali non si identificano con gli scopi dell’organizzazione, ma con i propri, rendendosi disponibile allo scambio di favori e alla corruzione. Infine, ogni legge viene tranquillamente trasgredita quando sembra possibile evitarne le conseguenze.

Leggi il libro The Moral Basis of a Backward Society, in cui si espone la teoria dell’amoral familism.

Vai all’indice dell’edizione italiana.

Leggi la voce di wikipedia su The Moral Basis of a Backward Society.

Leggi la voce in inglese di wikipedia su Edward C. Banfield.

Fai con comodo, e puoi sempre tornare al Sommario e alla Home.